sabato 17 maggio 2014

MILLEFOGLIE DI PANE CARASAU CARAMELLATO CON CREMA DI RICOTTA E CIOCCOLATO FONDENTE


Buonaserata a tutti!!La ricetta che vi propongo è una millefoglie
leggera fatta utilizzando del pane carasau caramellato , arricchito da una crema di ricotta e scaglie di cioccolato fondente.

Lo spunto per questo dolce  l'ho preso da  una ricetta presentata da Benedetta Parodi tempo fa , lei usava una crema a base di frutti rossi e la presentazione era diversa.
Io l'ho servito dentro delle ciotoline monoporzione , quelle per i finger food .
La realizzazione è estremamente semplice vi occorre:
 INGREDIENTI:(per 6 ciotoline)
 Pane carasau 150gr
Zucchero a velo  vanigliato 125 gr
Ricotta fresca 250 gr
Cioccolato fondente 100gr
PROCEDIMENTO:
In una ciotola mescoliamo la ricotta precedentemente setacciata con parte dello zucchero a velo vanigliato (assaggiate quando è dolce abbastanza )io ne ho messi circa 60gr ;riduciamo in scaglie il cioccolato fondente e l'uniamo al composto,  teniamo da parte.
Su di una teglia foderata di carta forno mettiamo le sfoglie di pane , poche per volta spolveriamo di zucchro a velo e mettiamo a caramellare in forno con il grill per 1 minuto non di piu se no bucia , appena le sfoglie risulteranno dorate tirate via dal forno .
Una volta caramellate tutte le sfoglie , andiamo a comporre il dolce :spezziamo con le mani il pane in modo da avere dei pezzi delle dimenzioni delle ciotoline che useremo , alterniamo crema di ricotta e pezzi di carasau , più i pezzi sono asimmetrici più è bello l'effetto , in fine concludiamo con zucchro a velo e serviamo!!!





IL gusto di questo dolce è molto buono ovviamente non è uguale alla classica millefoglie con la pasta sfoglia , se vogliamo ricorda il sapore dei cannoli siciliani , il carasau caramellato ricorda la pasta del cannolo e la ricotta la farcitura!!!
Spero sia piaciuta l'idea , volendo si può cambiare la farcitura a vostro piacimento!!!
Un  bacione e buonaserata!!!
 

2 commenti:

  1. Semplice ma delizioso e raffinato, sei proprio brava Daniela

    RispondiElimina